Blog Metaxy Digital
7 consigli per la strategia content marketing ecommerce
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter

7 consigli per la strategia content marketing ecommerce

Content Marketing

Content Marketing Strategy per aumentare le conversioni del tuo e-commerce

Il 92% delle aziende considera il content marketing una risorsa strategica che consente di ottenere un ROI 3 volte maggiore rispetto alla ricerca a pagamento.

Ti descriviamo alcuni modi strategici su come utilizzare il content marketing e-commerce per migliorare la tua attività.

Uno dei modi migliori per le aziende di e-commerce per migliorare la propria presenza aziendale è tramite il content marketing.

Tuttavia, la maggior parte delle società di e-commerce fallisce nel content marketing.

Ecco i sette modi principali per aggiornare la tua strategia di marketing dei contenuti di e-commerce.

1. Utilizza i formati di contenuto più inclusivi

Il modo più semplice per identificare il successo del content marketing e-commerce è misurare il coinvolgimento degli utenti.

Ogni persona pensa in modo diverso. Quindi, dovresti creare diversi formati di contenuto per le varie esigenze degli utenti.

I seguenti formati di contenuto hanno dimostrato di essere più efficaci nel migliorare il coinvolgimento degli utenti:

  • Post del blog: le aziende che scrivono blog producono regolarmente il 67% di lead in più. Crea post di blog pertinenti, coinvolgenti e completi scegliendo come target parole chiave a coda lunga che corrispondono esattamente all’intento dell’utente.
  • Video: l’82% di tutto il traffico Internet sarà costituito da video entro il 2022. Pertanto, i blog basati su testo saranno lentamente sostituiti da blog di testo + video. Crea video per ogni post del blog e prepara le trascrizioni per ogni video.
  • Articoli di ricerca: i contenuti relativi alla ricerca che offre approfondimenti nuovi e fruibili per il pubblico sono i più cliccati. Conduci ricerche partecipando a sondaggi o eseguendo test e condividi i risultati con il tuo pubblico.
  • Immagini e infografiche: le persone raramente condividono i contenuti del blog senza immagini. Quindi, dovresti sempre creare immagini personalizzate e di alta qualità per il tuo blog. Il contenuto con immagini riceve il 97% di visualizzazioni in più. Allo stesso modo, le infografiche sono un’ottima scelta di contenuti perché trattano argomenti più complessi in modo facile da capire. Le persone li condividono sui social media portando a un elevato coinvolgimento.
  • Webinar: puoi organizzare webinar invitando influencer popolari nella tua nicchia per aumentare il flusso di registrazioni. I webinar sono educativi e aiutano a convertire gli spettatori in clienti.
  • Elenchi: le persone amano gli elenchi. Crea elenchi come i 10 migliori o i modi migliori e condividili sui social media. Le liste sono psicologicamente seducenti perché condensano le informazioni in più punti.

2. Adotta una strategia del blog di nicchia

La strategia di creare contenuti specifici si concentra sul rendere il tuo blog di e-commerce una risorsa per un argomento di nicchia.

Il primo passo è aggiungere un blog al tuo negozio online. WordPress è la migliore piattaforma per avviare il tuo blog perché offre diversi plugin per gestire tutte le attività.

Il prossimo passo è scegliere un host web per archiviare tutti i tuoi file di blog. È fondamentale scegliere un host web che offra una elevata velocità di risposta.

Ad esempio, se vendi scarpe online, il tuo blog può diventare una risorsa contenente articoli, video, white paper, podcast relativi alle scarpe.

Crea subito un blog di nicchia e inizia a scrivere contenuti interessanti per acquisire più clienti.

3. Ottimizza la velocità del sito per una migliore Customer Experience

La velocità del sito è un fattore di ranking cruciale. Se stai cercando un trucco per scalare le classifiche organiche dei tuoi contenuti, allora lavora per migliorare la velocità del tuo sito.

Google Page Experience sarà lanciato a maggio 2021. L’aggiornamento si concentra sul miglioramento della UX e la velocità del sito è un fattore importante in Page Experience.

Tutto quello che devi fare è scegliere un buon provider di servizi Cloud e rendere tutti i tuoi file disponibili per l’accesso pubblico diretto (lasciando quelli riservati che sono bloccati da robots.txt).

Un altro ottimo modo per aumentare la velocità della pagina è creare versioni AMP dei tuoi contenuti. AMP sta per Accelerated Mobile Pages.

4. Coinvolgi il tuo pubblico per creare UGC (contenuti generati dagli utenti)

UGC (contenuto generato dagli utenti) è uno dei modi migliori per generare passaparola per il tuo Brand di e-commerce.

L’85% delle persone è influenzato dai contenuti generati dagli utenti (UGC) rispetto ai contenuti del marchio.

Puoi avviare un concorso di foto o video sui social media e chiedere al pubblico di condividere la loro migliore foto con il tuo prodotto.

Puoi convincere il pubblico a interagire con il tuo marchio tramite hashtag con il tuo Brand e la visibilità conseguente ti aiuterà a catturare più pubblico.

Ad esempio, una squadra di pallavolo ha organizzato un concorso su Instagram per convincere le persone a condividere una didascalia per una foto per vincere due biglietti per la partita di apertura del campionato. Questo è un ottimo modo per migliorare la visibilità del marchio e il coinvolgimento dei consumatori.

Allo stesso modo, una famosa azienda di software per immagini ha lanciato una campagna chiamata Artisti di Frontiera in cui invitava designer e artisti a condividere le loro opere d’arte create utilizzando uno qualsiasi dei propri prodotti. Hanno utilizzato il contenuto di UG per promozioni sui prodotti e per l’approvazione di un pubblico esperto.

Puoi utilizzare i contenuti UG per aggiornare la tua strategia di contenuto di e-commerce. Hai solo bisogno di pensare ad alcune idee innovative e applicarle alla tua strategia principale.

5. Crea contenuti specifici per paese nel blog

Si prevede che l’e-commerce B2C cross-border raggiungerà oltre 5.000 miliardi di euro entro il 2026.

Se hai un e-commerce internazionale, dovresti prendere in considerazione l’adozione di una strategia di contenuto del blog specifica per ogni paese.

Il paese di origine influisce sul comportamento dei consumatori.

Ecco alcuni modi per farlo:

  • Condividi contenuti pertinenti a livello locale per il tuo pubblico.
  • Crea articoli scritti da autori locali.
  • Promuovi i prodotti locali.
  • Scegli come target degli eventi del posto e raccogli influencer locali per diffondere i tuoi contenuti.

6. Sfrutta la strategia della piramide dei contenuti inversa

Crea un contenuto di base (Pillar) e lo distribuisci su più canali diffondendolo in base al tema della piattaforma. Ad esempio, puoi creare un contenuto video e convertirlo in altri formati come un articolo o un podcast.

Inoltre, dovresti creare molti “microcontenuti” per indirizzare il traffico al tuo contenuto principale. Questi micro-contenuti dovrebbero essere condivisi su piattaforme di social media come Instagram, Pinterest, Facebook, Twitter, LinkedIn e altri canali in cui è presente il tuo pubblico di destinazione.

Ad esempio, se sei il proprietario di un negozio di scarpe multimarca, puoi creare un elemento di contenuto di forma allungata relativo a ” scarpe da donna delle migliori marche”.

Successivamente, puoi creare diversi articoli di micro-contenuto su ogni tipologia di scarpe menzionata nell’articolo principale. I micro-contenuti possono assumere la forma di citazioni o storie. Tutti questi pezzi di micro-contenuto dovrebbero collegarsi al contenuto principale.

Poi dovresti condividere tutti questi micro-contenuti sui tuoi canali social. Ottieni informazioni dalla community e crea altri micro-contenuti che il tuo pubblico vorrebbe approfondire.

Diffondi il secondo ciclo di micro-contenuti. Il modello della piramide dei contenuti inversa è un ottimo modo per rafforzare la popolarità del tuo contenuto principale, che lo aiuta a classificarsi per diverse query di ricerca correlate per raggiungere un maggior numero di clienti.

7. Aumenta il coinvolgimento sui Social Media

Le aziende di e-commerce presenti sulle piattaforme di Social Media hanno, in media, il 32% in più di vendite rispetto alle aziende che non ci sono.

La chiave per i social media è il contenuto visivo come infografiche, immagini e video. Per le aziende di e-commerce, i social media non sono solo una destinazione per la pubblicazione di contenuti, ma un potente mezzo per convertire i follower in consumatori.

Oltre l’80% delle persone afferma che Instagram li aiuta a scoprire, cercare e decidere di acquistare nuovi prodotti e servizi.

Utilizza le ultime strategie di marketing su Facebook e Instagram per aumentare il coinvolgimento:

  • Investi in annunci dinamici di Facebook: gli annunci dinamici consentono agli ecommerce di riaccendere l’interesse dei consumatori che hanno visitato il sito web, controllato articoli o aggiunto articoli al carrello.
  • Utilizza le informazioni fornite tramite il pixel di tracciamento per mostrare a quei visitatori gli elementi esatti che hanno visitato per riportarli indietro e ottenere una conversione.
  • Utilizza le opzioni di vendita sulla pagina aziendale di Facebook: crea un pulsante “Acquista” sulla pagina aziendale di Facebook per elencare diversi prodotti che consentono ai consumatori di acquistare i prodotti direttamente da Facebook.
  • Inizia a utilizzare i post acquistabili su Instagram: i post di Instagram acquistabili ti consentono di mostrare il tuo negozio all’interno del social network. Puoi taggare i prodotti mostrati nelle tue immagini.
  • Usa la funzione IGTV: IGTV ti dà la possibilità di condividere video che durano fino a un’ora.
  • Notifica i tuoi follower quando condividi un nuovo video. IGTV consente agli spettatori di toccare gli elementi che vedono nei video e completare l’acquisto tramite la funzione di pagamento diretto di Instagram o il sito ecommerce.

Content Marketing ecommerce: Conclusioni

Le aziende di e-commerce dovrebbero utilizzare sempre il content marketing poichè è uno dei canali di maggiore efficacia per attirare nuovi clienti con un ROI interessante.

Segui le strategie indicate in questo articolo per aggiornare la tua strategia di contenuto e aumentare la consapevolezza del marchio, il traffico ed infine i profitti.

ST

Sintesi dei Contenuti

Ricerca a Pagamento PPC

Ricerca a pagamento e PPC: una semplice guida

In una pagina dei risultati di un motore di ricerca (SERP), puoi pagare perché il tuo sito web venga visualizzato in sezioni specifiche dei risultati. Questi annunci a pagamento normalmente vengono visualizzati nella parte superiore di una SERP, sul lato destro o in una sezione “Shopping” separata.

Leggi Tutto »
Reputazione Online

Cosa è la gestione della reputazione online

Inutile affermare che la gestione della reputazione online (Brand Reputation) è un termine che è cresciuto notevolmente negli ultimi 10 anni. Se sei un’azienda che opera online e hai uno o più profili social media, imparare tutto sulla gestione della reputazione online è fondamentale per aumentare la tua Brand awareness.

Leggi Tutto »
SEO Trends Digital Marketing

11 SEO Trends da conoscere per il 2021

Il marketing digitale è oramai la forma più potente di comunicazione nell’era attuale raggiungendo potenzialmente oltre 4,66 miliardi di utenti Internet. Non c’è dubbio che un tale target di utenti risulta un immenso potenziale per ogni azienda.

Leggi Tutto »